Libertà di parlare

Wherever you are...

 

Rainsbury Gender Services treats patients from many different countries – in Europe and further afield.


We understand what drives your wish to complete your family and work to make this possible. We find effective ways to overcome the issues of distance and minimise the time and travel costs you incur.

 

Initial consultations can be completed successfully by telephone or skype. Medical records can be emailed, faxed or posted and your treatment can be planned to enable your travel commitments to be reduced to a single travel plan - just let us know when you’re ready to begin...

 

 

Per iniziare: il primo incontro

 

Discussione. Il primo incontro consiste in una seduta dal tono amichevole e rilassato, della durata di circa un'ora, al fine di saperne di più sull'anamnesi clinica, ginecologica e familiare della paziente e discutere le sue aspettative. Viene sviluppato un profilo familiare e psicologico di base per verificare l'idoneità dei singoli partner alla partecipazione al programma di predeterminazione del sesso del nascituro. Nel corso della sessione, la paziente viene incoraggiata a fare domande e a discutere qualsiasi argomento che possa destare preoccupazione, al fine di rassicurarla completamente.

 

Aspetti clinici. Le coppie possono presentare qualsiasi annotazione medica pertinente. Talvolta, la consultazione potrà comprendere semplici test clinici e/o un esame pelvico generale. Qualora fosse necessario per la paziente sottoporsi ad ulteriori esami, oppure ottenere una sua anamnesi clinica, sarà necessario fissare una seconda visita.

 

Comunicazione. Di norma, Rainsbury Gender Services invia una lettera al medico curante della paziente, in cui si riassumono i farmaci previsti per il trattamento e la conseguente procedura di fertilizzazione in vitro (IVF)/selezione degli embrioni; tuttavia, comprendiamo la difficoltà di alcune coppie nel comunicare al proprio medico curante la decisione di sottoporsi al trattamento. Pertanto, nessuna comunicazione da parte nostra avverrà senza il consenso della coppia.

 

Pianificazione. Se la coppia gode di buona salute ed è psicologicamente idonea, riceverà l'offerta di trattamento. Le date di inizio e fine, nonché altre questioni pratiche, saranno infine discusse per assicurare una pianificazione corretta del trattamento e, si spera, della conseguente gravidanza, nel corso del periodo più adatto.